Libri e articoli PDF Stampa E-mail
Scritto da Rinoa10   

 

Final Fantasy - Vivere tra gli indigeni del cyberspace
di Fabio Calamosca

Titolo: Final Fantasy. Vivere tra gli indigeni del cyberspace.
Autore: Fabio Calamosca
Editore: Unicopli, collana Ludologia.
Anno: Ottobre 2003
Pagine: 160.
Prezzo: € 11,00.

Descrizione tratta dal sito della casa editrice: Lo studio della saga di Final Fantasy si costruisce su modelli e teorie sociologiche, semiotiche, linguistiche, psicologiche, alla ricerca di una migliore definizione del genere dei giochi di ruolo elettronici. La metodologia prevista si basa sulla ricerca bibliografica, sulla consultazione di siti Web e sul rapporto (diretto e telematico) con società, giornalisti ed appassionati del settore. Il libro si articola in quattro momenti.
Nel primo viene definito il genere dei giochi di ruolo elettronici (e il sotto genere dei JRPG) e presentata l’evoluzione storica della saga di Final Fantasy. Esistono infatti alcune differenze fondamentali all’interno del genere dei giochi di ruolo: Final Fantasy appartiene alla categoria dei JRPG (giochi di ruolo in stile giapponese), contrapposta a quella degli RPG tradizionali (il cui esempio più celebre è rappresentato dalla saga di Baldur’s Gate). Conseguentemente a motivazioni di tipo culturale (facilmente ritrovabili in altre produzioni culturali quali opere teatrali e cinematografiche), i giochi di ruolo di tradizione orientale si distinguono, oltre che per l’aspetto grafico, per la presenza di personaggi dalle personalità più definite e di storie generalmente più lineari.
Nella seconda parte l’oggetto di analisi sono i mondi diegetici all’interno dei quali sono ambientati i vari capitoli di Final Fantasy. Vengono discusse le modalità di rappresentazione delle più importanti categorie semiotiche (lo spazio e il tempo) e le forme narrative; inoltre si tenta di dare una definizione della realtà rappresentata sullo schermo durante il gioco. Uno dei concetti condivisi dal cinema, dalla televisione e dai videogiochi, è infatti quello di mondo diegetico. Si tratta del “mondo” mostrato sullo schermo, dove si trovano i personaggi e si svolgono gli eventi. L’obiettivo della terza parte è quello di risolvere il dualismo fra giocatori e i personaggi della saga: i videogiochi si inseriscono infatti all’interno della storia dello sviluppo delle tecnologie per l’intrattenimento e più in generale all’interno della storia del gioco. Lo sviluppo della grafica computerizzata ha reso nel corso del tempo i videogiochi sempre più iconici. Che conseguenze ha ciò sul senso di coinvolgimento del giocatore?
Nella quarta sezione si tenta di definire quale possa essere l’evoluzione della saga, e più in generale del genere dei giochi di ruolo, partendo dall’analisi degli ultimi due videogiochi appartenenti alla saga: Final Fantasy XI (il gioco in rete) e Final Fantasy X-2 (action-RPG).

L'autore. Nato il 21 Agosto 1978, Fabio Calamosca è laureato con lode in Scienze della Comunicazione all’Università di Padova con una tesi dal titolo “Homo videoludens: uno studio sull’intrattenimento elettronico interattivo”. Scrive sul web di videogiochi, cinema e cultura orientale. Appassionato di temi relativi alla comunicazione interculturale e di new media, nel tempo libero progetta future mete di viaggio e suona il basso elettrico.

Opinione personale (di Rinoa10): Ho trovato molto interessante la lettura di questo saggio, soprattutto la seconda parte, più incentrata sul mondo Final Fantasy. Mi ha fatto notare dei collegamenti con la cultura giapponese che non avevo dapprima considerato e mi ha fornito delle nozioni sul gameplay, ovvero gli aspetti di spazio, tempo e narrazione in un videogioco, dei quali non ero a conoscenza.
Se dovessi parlare di aspetti negativi, a parte la prima parte forse difficile da seguire per chi non ha ben presente il panorama dei videogiochi e dei GDR alle sue origini e alcuni errori di stampa nella traslitterazione di parole giapponesi, direi che non ne presenta di rilevanti. Inoltre questo libro è, credo, l'unico saggio in italiano interamente dedicato a Final Fantasy, quindi non sono possibili termini di paragone con altre opere dallo stesso tema.

Per acquistarlo online:


 

 

Final Fantasy
di Dean Wesley Smith

Titolo: Final Fantasy.
Autore: Dean Wesley Smith
Traduttore: Stefano Di Marino
Editore: Sperling Paperback - Frassinelli
Anno: 28 Agosto 2001
Pagine: 181.
Prezzo: € 6,46.

Descrizione sulla quarta di copertina: Terra, 2065 d.C. Distruzione, morte e caos ovunque. I pochi esseri umani sopravvissuti si sono asserragliati dentro città-bolla che li proteggono dai Fantasmi. Uscire significa rischiare di vedersi strappare l'anima da questi alieni invisibili, inesorabili macchine di morte che sembrano sgorgare dalla Terra stessa. Chi sono? Da dove vengono? Mentre nelle comunità assediate infuriano feroci lotte di potere, la coraggiosa scienziata Aki Ross fa un ricorrente sogno di sterminio ambientato su un mondo ignoto. Ma è davvero solo un orribile fantasia? Forse ha a ceh fare con la ricerca in cui lei è impegnata assieme al professor Sid per debellare i Fantasmi senza ricorrere al devastante raggio Zeus. O con il segreto letale che l'ha costretta ad abbandonare l'intrepido capitano Gray Edwards, che ora il caso ha scaraventato di nuovo nella sua vita. Ma magari il caso non c'entra, e tutto fa parte di un disegno più grande... Un romanzo dal ritmo incalzante, ispirato al film omonimo diretto da Hironobu Sakaguchi e alla celeberrima saga di videogiochi.

Per acquistarlo online: La Feltrinelli (attualmente non disponibile. Provate a cercare sui siti di libri usati come Comprovendolibri.it).

Ultimo aggiornamento Mercoledì 24 Aprile 2013 23:45
 
youtube_banner

Facebook

Follow us on Twitter

Tagboard

Contatore visite

Visite oggi:14
Visite totali (da ott 2003):273534
x