Curiosità dall'Action Replay e dai save editor PDF Stampa E-mail
Scritto da Sayenix   

 

curiositaar0

 

L'Action Replay (o Game Shark, nome di un altro modello e, di conseguenza, altro tipo di codici) è una periferica non ufficiale ideata per diverse console videoludiche, attraverso la quale è possibile ottenere svariati "aiuti" da un videogioco (vite, soldi, tempo ed oggeti illimitati, accesso a contenuti extra non inseriti ufficialmente dai programmatori o inseriti ma non testati e quindi non implementati, etc.) mediante l'inserimento di codici esadecimali.

Anche le console Sony hanno avuto queste cartucce: nella PlayStation 1 veniva inserita nella porta parallela (la porta di espansione presente nei modelli più vecchi e mai utilizzata ufficialmente), e naturalmente anche con i Final Fantasy era possibile attivare tantissimi "trucchi"; dai più classici (HP, MP e guil massimi, tutti gli equipaggiamenti, etc.) a quelli che mostravano delle vere e proprie curiosità, che verranno trattate in questa sezione.

Molti di questi risultati possono essere ottenuti anche tramite dei save editor, programmini che modificano proprietà, formato e persino la regione (giapponese, nordamericana o europea) e la lingua (nel caso delle versioni europee, quindi inglese, italiano, francese, tedesco, spagnolo, etc.) di appartenenza dei salvataggi di gioco: esempi sono Jenova per Final Fantasy VII, Hyne per Final Fantasy VIII e Memoria per Final Fantasy IX. Per gli ultimi due, essendoci la possibilità di modificare il numero di ore di gioco del timer, si può verificare la gamma di colori utilizzata ogni 100 ore (trattati qui).

 

 

Final Fantasy VII

 

Avere Sephiroth nel party

Sono state tante le leggende dietro la possibilità di utilizzare Sephiroth nel party ma l'unico vero modo per farlo è tramite i codici Action Replay o i save editor.

Ma come nel flashback di Nibelheim, Sephiroth combatterà per conto suo e non sarà possibile modificargli equipaggiamenti e materie.

 

"Resuscitare" Aerith

Anche in questo caso sono state tante le leggende dietro la possibilità di riutilizzare Aerith nel party dal disco 2 ma l'unico vero modo per farlo è ancora una volta tramite l'Action Replay o i save editor.

A differenza di Sephiroth, però, non ci saranno limiti al suo utilizzo proprio come se non ci avesse mai lasciati nel disco 1. E dato che alcuni dialoghi nascosti del gioco fanno capire che sarebbe stata davvero utilizzabile anche nei dischi successivi (quindi inizialmente era previsto che fosse possibile resuscitarla, o semplicemente non muore per mano di Sephiroth), il suo uso non è un "sacrilegio" per la trama, dato che non interferirà nei dialoghi non essendo previsto ufficialmente che sia con noi nei dischi 2 e 3.

 

 

Final Fantasy VIII

 

Magie extra

Oltre a poter avere tutti gli oggetti, G.F. (cosa che permette, ad esempio, di usare Ifrid contro se stesso alla caverna di fuoco), armi e carte, è possibile naturalmente avere anche tutte le magie: tra queste ci sono curiosamente anche Apocalypse (e si può junctionare) e le 6 speciali di Selphie (Megaene, Mura, Estasi, Percent, Catasth, The End).

 

Ospiti temporanei del party

E' possibile aggiungere perennemente al party anche Seifer ed Edea, e nel menù di cambio della squadra rimangono giusto tre spazi per gli ipotetici Laguna, Ward e Kiros, che però non possono essere aggiunti perché, come confermato anche da TheFF8Fan, Final Fantasy VIII ha solo 8 slot dedicati ai personaggi giocabili (Squall&Co. più Seifer ed Edea) quindi non si possono avere contemporaneamente tutti e 11 i pg giocabili nel party. Infatti, anche quando sono controllabili loro tre, se si aggiungessero gli altri non si vedrebbero perché il menù principale è preso interamente dai loro tre "slot"; se nel menù principale si ha solo un pg nel party e si aggiungono tutti gli altri compredendo Seifer ed Edea, l'ultimo nome del party (cioè Edea) si sovrappone in trasparenza alla scritta del menù che indica il luogo in cui ci si trova (stessa cosa se si potessero vedere nel menù principale anche Laguna&co.).

 

curiositaar5curiositaar6

 

Evocare Mumba nella versione PlayStation senza PocketStation

Ottenendo tutti gli oggetti del gioco, è possibile avere l'oggetto Superamico che permette di evocare Mumba in battaglia, ottenibile altrimenti solo utilizzando Boko nel Chocobo world tramite la PocketStation.

Si otterrà anche l'oggetto Amuleto di Moghy, che insegna il comando Komoguri ad un G.F., ma non sarà possibile evocare Moghy perché si trova ancora nel Chocobo world: apparirà dunque il messaggio "Il Komoguri è andato via".

La stessa cosa vale per Boko se l'abbiamo mandato nel suo mondo: usando l'Erba Ghisal apparirà il messaggio "Boko non è qui" ("Non è successo niente" se invece si utilizzasse l'Erba Ghisal prima di aver ottenuto Boko in un Chocobosco). Sempre riguardo il pennuto giallo, ci sono anche codici che gli permettono di usare i suoi altri attacchi dopo Chocofire (Chocoflare, Chocometeor, Chocobox) sempre per ovviare alla mancanza della PocketStation.

Curiosamente, si può usare l'oggetto Collare, per cambiare il nome del cane Angelo, anche prima di aver conosciuto Rinoa.

Altri messaggi in situazioni inconsuete sono:

"Non succede niente" se si tenta di utilizzare la Targa Chocobo, per cambiare il nome del nostro kochocobo, quando non si ha ancora Boko

"Non succede niente......" se si tenta di utilizzare l'Anello di Salem quando già si ha Kharonte (ma anche, normalmente quando non si hanno tutti gli ingredienti) o se si tenta di utilizzare la Lampada magica quando già si ha Diablos

"Il G.F. non è diventato tuo alleato" se si tenta di usare la Carta d'identità senza avere alcun G.F

 

 

Final Fantasy IX

 

Le invocazioni di Daga

Daga possiede fin dalla nascita 5 Eidolons (Shiva, Ifrit, Atomos, Odino e Bahamut) ma che non risulta possibile utilizzare normalmente nei primi due dischi (finché non le verranno sotratti) perché richiedono troppi MP (il quadruplo di quanto ne occorreranno in seguito, forse legato anche alla paura verso la magia invocativa che Daga aveva fino a quel momento).

Nel disco 1 (fino a Dali) e nel disco 2 (fino a Toleno) è in teoria possibile livellare Daga per consentirle di avere un numero di MP sufficiente ad invocarne qualcuno (tutti sarebbe infattibile), con la possibilità di sfruttare anche l'abilità "Salva 50% MP" apprendibile dall'Anello Protex (ottenibile con 8000 punti nel minigioco del Chocobosco).

Per poterli utilizzare tutti e già dal disco 1 si può ricorrere a due codici dell'Action Replay: quello per avere 999MP o quello per avere tutti i 255 oggetti del gioco, così da rendere disponibile sia l'Anello Protex che la Spilla d'angelo, che consente di apprendere l'abilità "MP 20% up".

Un'ulteriore curiosità al riguardo sarà quella di poter apprendere, tramite le relative gemme, anche le altre invocazioni di Daga, che necessiteranno anch'esse del quadruplo degli MP.

Avendo tutti gli oggetti prima di affrontare Walzer n°2, sarà anche possibile far apprendere a Daga l'abilità di supporto "Insonnia" (tramite Bandana, Papalina, Vestito magico, Dogi di Tai-chi o Anello Coral), permettendole di non cadere nello status Sonno con l'attacco Ipnosi. Attacco che il Walzer utilizza (per poterla riportare agevolmente al castello) quando Daga rimane l'unica in piedi del party. Avendo invece lo scudo contro lo status Sonno, Daga non cadrà addormentata (ma Walzer continuerà a provarci, non essendo una situazione contemplata normalmente dal gioco) e non ci sarà quindi Game Over e potrà attaccarlo senza subire danni o approfittarne per far rialzare i compagni, che verranno nuovamente attaccati dal mago nero).

 

curiositaar1

 

Il menù di Er Cina

Er Cina è l'unico dei personaggi ospiti del party (lui, Blank, Marcus e Beatrix) di cui non è possibile vedere il menù, perché tutte le volte che sarà utilizzabile in battaglia non sarà possibile accedere al menù di gioco.

Con un codice dell'Action Replay che rende possibile creare anche un party con tutti e quattro i personaggi ospiti (ma nei salvataggi si vedrà solo il volto di Marcus, perché è l'unico per cui è previsto di poter salvare la partita avendolo in squadra), è quindi possibile accedere al menù di Er Cina, con tanto di martello equipaggiato.

Inoltre, utilizzando anche il codice per avere tutti i 255 oggetti, è possibile notare come i quattro possano usare anche molti degli equipaggiamenti più potenti (ovviamente non disponibili nel momento in cui erano utilizzabili), e Blank e Marcus anche le spade di Steiner fino alla Defender (le ultime 4 infatti sono esclusive dei cavalieri).

Da notare che gli "slot" di Er Cina, Marcus e Blank saranno in seguito utilizzati per Quina, Eiko e Amarant (perché Final Fantasy IX, come confermato anche da TheFF8Fan, ha solo 9 slot dedicati ai personaggi giocabili, quindi solo per Gidan&Co. più Beatrix), perciò non si potrà usare tale codice dalla fine del disco 2 in poi e quindi non si possono avere contemporaneamente tutti e 12 i pg giocabili nel party. In più è curioso notare, sempre fino a prima della fine del disco 2 e sempre riguardo gli "slot", che con il codice per avere tutte le rarità la descrizione di "Orecchino démodé" menziona Marcus anziché Eiko.

 

curiositaar2

 

Missioni secondarie completabili da Daga

Con il codice per avere tutte le 68 rarità del gioco è possibile curiosamente far completare a Daga (quando è controllabile nel disco 2) le missioni secondarie dei caffè per Molid (quindi anche aprire la porta di Dali che richiede la chiave di Kapu) e degli stellazio per la regina Stella.

La side-quest di Molid si può completare anche nel disco 1 con Gidan (così da avere il modellino dello Scenalante Primavista già a Lindblum prima di arrivarci) e persino con Steiner (quando va a chiedere a Molid quando parte il Cargoship, ma questo impedirà poi di proseguire il gioco perché il vecchietto non parlerà più dell'idrovolante). Così come è possibile completare quella della Mogu-net nel disco 3, mentre invece non sarà ovviamente possibile andare a Toleno nel disco 1 grazie al Lasciapassare (facendolo con il codice che permette a Gidan (o Daga, nel caso in cui si fosse all'inizio del disco 2) di camminare ovunque nella world map, come se fosse un chocobo blu, il gioco si bloccherà, perché è un luogo in cui non è previsto l'ingresso nel primo disco).

Solamente un luogo è possibile visitare ufficialmente "prima del previsto", ossia il Castello di Ipsen (con il piccolo cancello chiuso), disponendo del chocobo rosso quando si approda per la prima volta nel Continente dimenticato con la Hilda Garde I di Kuja.

 

curiositaar3

 

Spazi per delle rarità non utilizzati dagli sviluppatori

Il codice per avere tutte le rarità fa saltare all'occhio un altro curioso dettaglio: nella lista stessa delle rarità, dopo "Guida tattica" sono presenti, in inglese, due "none" (niente) con descrizione "An item of no significance" (un elemento senza alcun significato); anche il moguri, attraverso Select, dirà solo "none". Probabilmente sono due slot per rarità mai utilizzati dagli sviluppatori del gioco.

Il conteggio delle rarità arriva poi a 72 perché sono presenti anche le rarità con le vecchie diciture del Ciondolo d'argento e dell'Orecchino démodé.

 

curiositaar4

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 23 Marzo 2017 21:56
 
youtube_banner

Facebook

Follow us on Twitter

Tagboard

Contatore visite

Visite oggi:12
Visite totali (da ott 2003):273532
x