::Bloopers::

 

I bloopers sono gli errori cinematografici che vengono commessi durante le riprese di un film. Può capitare che talvolta si scorga qualche cinepresa o si trovi nel film qualche oggetto anacronistico: tutti i film hanno dei piccoli errori e anche Fantaghirò non fa eccezione. Sono comunque pignolerie che non sminuiscono il valore del film. Generalmente la maggior parte della gente non se ne accorge nemmeno, solo chi ha visto questi film miliardi di volte può scovarli!

NB: Questa sezione è interamente creata da me, quindi il materiale verrà aggiunto via via che scoprirò nuovi bloopers.


Fantaghirò 1

 

N°1 Minuto: 23' 09'' della prima parte
Descrizione: Quando Caterina e Carolina bambine attraversano il castello di notte per portare da mangiare a Fantaghirò chiusa dentro al pozzo, Carolina si spaventa per l'ombra mostruosa gettata da una statua fuori dal castello. Peccato che la direzione dell'ombra non combaci con quella dell'oggetto ma siano esattamente opposte.

N°1 Minuto: 40' 21'' della prima parte
Descrizione: Quando il Cavaliere Bianco prende una mela da terra, si nota che la mela è finta perché si vede la linea di incollatura tipica della frutta di plastica. Inoltre, poche inquadrature dopo, Fantaghirò prende la stessa mela in mano e si vede che ha una lucentezza un po' strana per essere una mela reale.

 

N°2 Minuto: 42' 46'' della prima parte
Descrizione: Quando Romualdo indossa l'armatura, prima si ha una visuale dal suo punto di vista, indossato l'elmo. Dopo si vede com'è fatto l'elmo realmente e si nota che la forma dell'elmo è differente da quella vista precedentemente in visuale soggettiva.

N°3 Minuto: 1 h 03' 32'' della seconda parte
Descrizione: Quando Fantaghirò, all'inizio della scena del duello, si china per prendere la spada, si vede che i pantaloni, che poco più tardi durante il duello verranno tagliati da Romualdo con la spada, sono in realtà già strappati.


Fantaghirò 2

 

N°1 Minuto: prima parte
Descrizione: Quando Romualdo regala l'anello di sua madre a Fantaghirò e lei lo fa cadere, quando lo raccoglie si vede che l'anello era letteralmente "incollato" al tappeto (nella foto non si nota molto, ma guardando il filmato si vede bene che la Martines stacca l'anello dal tappeto).

 

N°2 Minuto: 19' c.a. della seconda parte
Descrizione: Nella seconda parte, quando nella sala della armi Fantaghirò si dispera con l'Oca perché non vuole affrontare Romualdo, si vede un microfono che penzola nella parte alta dello schermo.

N°3 Minuto: 41' 22'' c.a. della seconda parte
Descrizione: Nella seconda parte, quando la Strega Nera sgrida i suoi soldati per aver lasciato andar via Fantaghirò e Romualdo, si vede che i soldati neri non sono vuoti dentro, ma ci sono degli attori che indossano passamontagna.

N°4 Minuto: 41' 46'' c.a. della seconda parte
Descrizione: Nella seconda parte, quando la Strega Nera ritrasforma in statuette i suoi soldati, aumentano di numero: quando sono vivi, sono 15, mentre le statuette sono più di 20.

 

N°5 Minuto: 1 h 11' 58'' c.a. della seconda parte
Descrizione: Nella seconda parte, quando la Strega Bianca plana sull'acqua è evidente la barchetta che la sorregge sopra l'acqua.

 

N°6 Minuto: 1 h 24' 28'' c.a. della seconda parte
Descrizione: Nella seconda parte, quando Romualdo cattura il rospo, poco prima lo baci, si vede che nella bocca del rospo c'è un tubicino dal quale esce lo spruzzo d'acqua.

 


Fantaghirò 4

 

N°1 Minuto: 1h 14' 55'' c.a. della seconda parte
Descrizione: Quando Fantaghirò, Parsel e Tarabas cadono nel tunnel che li conduce nel regno di Darken, mentre scivolano si vede chiaramente il volto della controfigura di Tarabas.

 

 

N°2 Minuto: ___ della prima parte
Descrizione: Quando Fantaghirò, Parsel e Tarabas cadono nell'acqua una volta sbucati dal tunnel, si tuffano di testa e sembrano sprofondare ma nella schermata successiva l'acqua gli arriva alle ginocchia. Inoltre, pochi secondi dopo essere usciti dall'acqua, scortati da Fiodor all'interno della sala di Darken, sono subito asciutti.

 

N°3 Minuto: 2h 16' 35'' c.a.
Descrizione: Quando Xellesia si getta tra i denti aguzzi della bocca mostruosa per permettere agli altri di uscire dal Nekrad si vede che i denti sono di plastica; lo si capisce dal
modo in cui toccano il suo busto e uno dei denti viene addirittura piegato dal peso della manica del suo vestito.

 

N°4 Minuto: a partire da1h 23' della seconda parte
Descrizione: Poco prima dello scontro finale con Darken, Fantaghirò guarda attraverso la porta del castello e vede che il sole sta tramontando proprio da quella parte; poco dopo però, quando arriva Darken si vede di nuovo il sole che, non solo si trova dalla parte opposta, ma è ancora alto nel cielo.

 

N°5 Minuto: a partire da 1h e 29' della seconda parte
Descrizione: Durante il combattimento finale, se si fa attenzione si nota che nelle scene di combattimento più dinamiche non c'è l'attore Horst Buchholz nei panni di Darken, ma una controparte più giovane (con capelli e barba più scuri).

 

N°6 Minuto: a partire da 1h e 25' della seconda parte
Descrizione: Durante il combattimento contro primo cavaliere, una spada viene conficcata nella porta dietro il trono ma, nelle scene successive, prima sembra che la spada non ci sia più e poi che la porta sia proprio diversa (la porta è più chiara e senza gli intarsi nella parte superiore)

 


Fantaghirò 5

 

N°1 Minuto: 4' 51'' c.a.
Descrizione: Proprio all'inizio del film, quando Fantaghirò viene catturata dalla Strega Nera, la Strega, prima di dire "Vediamo se ci riesci!" scoppia in una delle sue solite risate ma spalanca troppo la bocca e ci fa  ammirare la sua collezione di denti piombati...

 

 

N°2 Minuto: 1h 22' 08'' c.a. della seconda parte
Descrizione: Mentre Senzanome viene sbranato dai tarli e si trascina disperato sul pavimento, si vede chiaramente che Remo Girone ha un braccio piegato sulla schiena (nascosto dalla casacca) per poter fingere di perdere la protesi smangiucchiata dagli insetti.


 

Credits:

Stefano: Bloopers:
              Fantaghirò 1 n°1;
              Fantaghirò 2 n°1,2, 5, 6;
              Fantaghirò 4 n°1-2-3-4;
              Fantaghirò 5 n°1-2.

::Torna indietro::